Michelis Egidio s.n.c

Via Vigevano, 12
12084 Mondovì (CN) Italy

 

0174 43818

Galline sempre più felici: la grande distribuzione mantiene la promessa

Galline sempre più felici: la grande distribuzione mantiene la promessa
26 Novembre 2018 Elisa Meineri
Avatar
In La rivista

Entro luglio 2019, anche da Conad non si troveranno più uova da galline allevate in gabbia: così recita il comunicato stampa che la cooperativa ha diffuso il 19 novembre.

Si tratta della risposta ad una campagna lanciata da Ciwf (Compassion in World Farming Italia), che nel 2017 chiedeva alle prime cinque insegne in Italia per quote di mercato (Conad, Carrefour, Esselunga, Coop e Auchan) di scegliere uova da galline allevate a terra.  Sul fronte discount, la Lidl segue a ruota Eurospin e annuncia che entro la fine dell’anno il 70% delle uova fresche e di quelle contenute nei prodotti a marchio saranno da allevamento a terra, all’aperto o biologico, per poi arrivare al 100% nel 2019.

“Bisogna considerare che l’Italia è rimasta indietro rispetto ad altri paesi europei, come la Germania, dove gli allevamenti in gabbia sono già stati superati”, spiega Anna Maria Pisapia, direttrice di CIWF Italia. Secondo l’associazione di produttori Assoavi, oggi il 66% degli oltre quaranta milioni di ovaiole italiane sono allevate in gabbia arricchita, il 29% a terra, solo l’1,5% all’aperto, cui si aggiunge un 3,5% di animali da allevamento biologico.

Leggiamo su Food di ottobre che, nel 2018, i primi tre player della Gdo, che sviluppano il 59,6% del fatturato totale nel segmento della pasta secca all’uovo, hanno registrato la flessione del sell out, sia a valore, sia a volume, iniziata nel 2017. I consumatori cercano sugli scaffali una pasta all’uovo dichiaratamente artigianale, che raccolga l’eredità gastronomica delle regioni e traduca nel packaging e nel piatto il sapore autentico della tradizione.

Da sempre la nostra priorità è la ricerca delle materie prime: selezioniamo farine da grani cento per cento italiani e prepariamo la nostra sfoglia con uova fresche da galline allevate a terra, felici. Al sugo, pensateci voi. Ci piace immaginare che in ogni casa i tajarin, ad esempio, abbiano un profumo diverso, quello dei ricordi più preziosi.

Comments (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*