Michelis Egidio s.n.c

Via Vigevano, 12
12084 Mondovì (CN) Italy

 

0174 43818

Il picnic del 25 aprile secondo #casamichelis

Il picnic del 25 aprile secondo #casamichelis
25 Aprile 2018 Elisa Meineri
Avatar
In La rivista, Ricette

 

Primavera non bussa, lei entra sicura“, cantava Fabrizio De André, e la voglia di stare all’aria aperta con piedi, naso e testa nella natura diventa sempre più forte. E allora perché non organizzare un bel picnic? Il 25 aprile e il 1 maggio sono i giorni ideali, tempo permettendo, per concedersi una giornata di relax da trascorrere con la propria famiglia o gli amici.

Per preparare un picnic basta davvero poco: una coperta, cibo gustoso e salutare e tanta voglia di stare insieme. Ecco le regole #michelis per il picnic perfetto:

  1. La vostra meta ideale può essere il mare o la montagna. Individuate un prato tranquillo, possibilmente con degli alberi, perché un po’ di ombra fa piacere ed è indispensabile se avete dei bimbi con voi. Cercate di andare in un posto lontano dalla città, ma nello stesso tempo facile da raggiungere, pianeggiante e immerso nella natura: ai bimbi piacerà tantissimo e anche ai vostri amici a quattro zampe.
  2. Portate con voi una bella coperta (se è a quadretti ancor meglio) che vi farà da base; deve essere grande abbastanza per potervi coricare, per mangiare e, perché no, per improvvisare una partita a carte.
  3. Concentratevi sul cibo, che renderà il vostro picnic diverso dal solito. Per godersi l’esperienza di un pasto all’aperto senza diventare matti per la preparazione, il nostro suggerimento è puntare su ricette veloci da cucinare, pratiche da consumare e rapide da preparare, da mangiare anche con le mani. Insomma, il diktat è: meno stress possibile!
  4. Il cestino è obbligatorio. Su questo non concediamo varianti.

Per il nostro picnic, ecco i crostoni #michelis in due declinazioni: hummus con pomodorini secchi e salmone con pesto al basilico.  L’hummus è una salsa a base di ceci, facile da cucinare, preziosa per la salute e per il buonumore; il pesto che abbiamo scelto è il pesto Michelis, firmato Davide Palluda, con la garanzia che sia esattamente come quello fatto in casa; il pane, ai 7 cereali e con il Riso Venere, è preparato con lievito madre.

Preparate l’hummus, disponetelo sulle fette di pane tagliate spesse e aggiungete i pomodorini secchi.

Hummus

  • 200 g di ceci
  • 1 cucchiaio di tahin
  • Succo di 1 limone
  • 1 cucchiaino di curcuma o cumino
  • 2 cucchiai d’olio
  • Sale

Immergete i ceci nella pentola a pressione con abbondante acqua e fate cuocere per un’ora e mezza circa. Una volta cotti, lasciateli raffreddare. Frullate i ceci con il tahin, il limone e l’olio e, se necessario, aggiungete un po’ d’acqua di cottura e insaporite. Aggiungete infine la curcuma o il cumino.

 

Per il secondo crostone, abbiamo pensato al salmone, perché è molto ricco di Omega 3 e piace anche ai bambini.

Cuocete il salmone al vapore o in padella e tagliatelo in grossi pezzi; spalmate il pesto al basilico sulle fette di pane, aggiungete il salmone e spolverate con la granella di nocciole Igp.

Comments (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*