Casa Michelis - Tutta un'altra pasta

Il Tocau: il raviolo della festa

Il Tocau: il raviolo della festa
11 Dicembre 2019 Elisa Meineri
La rivista

Da qualche anno, la tendenza di tutti i paesi europei, dell’Italia in particolare, è consumare sempre meno carne bovina, ma la soluzione sensata è consumarne sempre più di qualità. L’Organizzazione Mondiale della Sanità insiste per un consumo consapevole e ragionato; intelligenza ed equilibrio sono la migliore risposta.

E così, scegliendo un ripieno di altissima qualità, abbiamo preparato il Tocau, raviolo di finissima pasta artigianale con la carne del pregiato Bue Grasso di Carrù.

Risulta difficile, anche occupandosi solo della storia del raviolo occidentale, stabilire una data precisa della sua comparsa nel Nord Italia; Boccaccio nel Decameron ci restituisce questa citazione niuna altra cosa facevano che far maccheroni e raviuoli e cuocergli..”

Il raviolo è, poi, mutevole anche nel nome: diventa agnolotto, anolino, pansotto, al cambiare delle coordinate geografiche.

“I piemontesi li hanno trasformati in agnolotti, quadri come le loro campagne e le loro teste” come chiosa Laura Bosio.

Ma la suggestione che ci ha mosso a confezionare il Tocau è quella dei ricordi d’infanzia, della Langa dei racconti di Fenoglio, di comunità allargate, delle donne piemontesi divise tra campagna, aia e cucina, che nel preparare i ravioli concentravano tutto l’amore verso i loro uomini e la loro famiglia. Ogni paese aveva la sua ricetta. E spesso la preparazione era una catena di montaggio a più mani.

Il Tocau ha il sapore del raviolo “della festa”, che si metteva in tavola per i parenti e gli amici in visita, perché il ripieno profuma di carne fresca.

La scelta del nome omaggia gli allevatori che, avvolti nei grandi mantelli neri, si riversavano all’alba, ogni anno, fedeli, nelle vie di Carrù per la fiera, stringendo in mano con orgoglio come segno d’appartenenza, il Tocau, bastone che serviva a guidare i buoi.

Commenti (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Scrivici
💬Scrivici, siamo qui per te
Ciao 👋, possiamo aiutarti?
Vuoi un consiglio sui nostri prodotti artigianali?