Casa Michelis - Tutta un'altra pasta

La lasagna di pesce

La lasagna di pesce
5 Dicembre 2021 LOrso in cucina

A casa degli Orsi ci sono tante tradizioni legate alle festività natalizie! Dicembre si trasforma in un parco dei divertimenti. Decorazioni, brindisi e le nostre ricette del cuore. Tra le tante ricette una delle loro consolidate e preferite è la lasagna di pesce. Poco usuale forse? Ma con gli ingredienti giusti diventerà un piatto straordinario. Partiamo dalla sfoglia che deve essere ruvida ed artigianale.  Il pesce deve essere fresco e l’ingrediente segreto è la Raspadura lodigiana. Prova a farla e vedrai che diventerà anche la tua lasagna della tradizione!

Ingredienti per 6 persone

  • 250 g di fogli per lasagne Michelis
  • 700 g di mascarpone
  • 250 g di Raspadura
  • 100 g di capesante
  • 250 g di gamberi sgusciati
  • 200 g di ciuffi di calamari
  • 1 trancio da 200 g di salmone
  • 1 zucchina
  • 50 g di porro
  • 1 spicchio di aglio
  • sale e pepe qb
  • 100 g di pomodorini pachino
  • burro qb

Preparazione
Fondere una noce di burro in padella. Rosolare i porri tagliati a fettine, uno spicchio di aglio e la zucchina a cubetti piccolissimi. Saltare insieme i ciuffetti, la polpa delle capesante ed infine i gamberi. Scottare il salmone in forno per 10 minuti. Quando sarà rosa e quasi cotto, sfilacciarlo ed aggiungerlo al resto degli ingredienti. Aggiungere il mascarpone, regolare di pepe e se fosse necessario salare.
Prendi una pirofila, imburrala ed aggiungi sul fondo la sfoglia di lasagna. Versa sopra il condimento (qualche cucchiaio), aggiungi qualche pomodorino tagliato a metà e Raspadura. Copri con la sfoglia di pasta e procedi cosi fino ad esaurire gli ingredienti. Verranno circa 5 strati. A questo punto in superficie aggiungi Raspadura, fiocchi di burro e pomodorini. Copri con carta alluminio e fai cuocere a 180 gradi per circa 40 minuti. Scopri per dorare la superficie.

Raspadura
La raspadura è un modo di servire formaggi grana giovani, stagionati dai quattro ai sei mesi, tipico della provincia di Lodi: con un particolare coltello si raschiano sfoglie di formaggio dalla superficie e si servono come accompagnamento per antipasti o condimento per risotti e altri piatti.
Storicamente nasce nelle casere delle cascine, quando le forme di Granone lodigiano venivano controllate, entro il sesto mese, per essere verificate; quelle difettose venivano aperte e vendute a un prezzo inferiore, eseguendo la “raspada” davanti al cliente.

 

🔦 Segui il profilo Instagram dell’Orso: fai clic

🛒 Trovi qui i fogli per lasagne: fai clic

Commenti (0)

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

EnglishItalian
Scrivici
💬Scrivici, siamo qui per te
Ciao 👋, possiamo aiutarti?
Vuoi un consiglio sui nostri prodotti artigianali?